I prodotti conservati calabresi: sfizi e gioie per il palato!

La ‘nduja e il pecorino del Monte Poro protagonisti a Bologna
2 febbraio 2018
Mozzarelle Ripiene
13 aprile 2018

La tradizione enogastronomica calabrese si differenzia da quella delle altre regioni per via del largo consumo di prodotti conservati. Salumi, formaggi e sottoli rappresentano da sempre le fondamenta dell’alimentazione di ogni buon calabrese. Il perché è presto detto: la regione ha sempre avuto un’indole pastorale e contadina, caratterizzata da intere giornate –se non addirittura mesi- lontano dal focolare domestico. Per potersi nutrire adeguatamente era quindi necessario dotarsi di cibi non deperibili che potessero durare a lungo. Da qui l’abitudine, ancora oggi diffusa, di preparare prodotti sott’olio, sott’aceto o sotto sale, vecchi metodi di conservazione che si perdono nella notte dei tempi.

Questo genere di ghiottonerie viene consumato annualmente nel numero di diverse tonnellate, non solo dai calabresi ma anche (e soprattutto) dai turisti che ormai, oltre a sceglierli dal vivo, possono acquistarli a distanza grazie alla comodità del web.

Così, oltre a insaccati e formaggi di prima qualità, tra i prodotti più gettonati troveremo i diversi tipi di olive: in salamoia, infornate, schiacciate; tutte da accompagnare con una fetta di pane fragrante o una fresa croccante e saporita.

Immancabile, in ogni dispensa che si rispetti, è lo sputafuoco (o bomba), un mix di melanzane, peperoni, olive, funghi e peperoncino, da molti considerato un viagra naturale.

E che dire del tonno? Accostato a carciofi, pomodori secchi o nduja, è l’ideale per un pasto veloce ma nutriente e sfizioso, magari accompagnato da qualche cucchiaino di mousse di cipolla e una fetta di pecorino di Monte Poro: una gioia per ogni palato.

E, per finire, i prodotti dolciari: susamelle, pitta ‘mpigliata e mastazzola mettono tutti d’accordo!

Volete stupire e conquistare amici e parenti? Invitateli a cena e presentate un tagliere ricco di queste prelibatezze, una vivace tarantella in sottofondo, e il risultato sarà garantito!